Tu sei qui:

ARCHI VULCANICI



Nella seguente pagina sono descritti i principali archi vulcanici presenti sul nostro pianeta. Archi che possono essere di diverso tipo e formarsi in diversi modi (differenza tra arco vulcanico continentale e arco vulcanico insulare).






Arco calabro


L’Arco calabro in realtà non è un arco vulcanico, ma è considerato un frammento della catena alpina, infatti a differenza della catena alpina meridionale è formata da rocce metamorfiche o cristalline. All’interno dell’arco calabro è presente il noto Arco vulcanico eoliano e al di sotto è presente un piano di Wadati – Bienoff molto inclinato (70° - 80°).




Arco eoliano


L’Arco eoliano è un arco vulcanico insulare localizzato nel Mar Tirreno, su una crosta continentale dello spessore di 15-20 km. L’arco eoliano è formato da sette isole di natura vulcanica (Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli, Vulcano).




Arco vulcanico di Sunda


L’arco vulcanico di Sunda ( detto anche arco vulcanico della Sonda ndr.) è un arco vulcanico insulare formatosi a causa dello scivolamento della Placca Indo-Australiana al di sotto della Placca Sunda. L’arco vulcanico comprende le Isole di Sumatra e di Giava (Java) e oltre 35 vulcani.




Arco vulcanico ellenico


L’Arco vulcanico ellenico comprende una serie di isole vulcaniche (tra le quali vi è Santorini) situate nel Mar Egeo. Tale arco vulcanico si è formato a causa della subduzione (scivolamento) della Placca Africana al di sotto della Placca Ellenica.




Fonti


http://it.wikipedia.org/wiki/Geologia_della_Calabria
http://it.wikipedia.org/wiki/Arco_Eoliano
http://id.wikipedia.org/wiki/Berkas:Map_indonesia_volcanoes.gif
http://en.wikipedia.org/wiki/South_Aegean_Volcanic_Arc

Torna su