Tu sei qui:

Colonna di Fumo



Per "colonna di fumo" si intende la colonna eruttiva prodotta da un vulcano, ovvero una grande nube a forma di colonna costituita da frammenti di magma, cenere vulcanica, gas che viene emessa durante le eruzioni vulcaniche di tipo esplosivo.

In rapporto alla potenza dell'eruzione vulcanica, la nube può raggiungere diverse altezze, anche maggiori di 20-30 km nell'atmosfera come avvenuto in passato con il Krakatoa, Santorini, il Vesuvio e molti altri vulcani.

E' accertato che quando la colonna di fumo di un vulcano raggiunge la stratosfera (comincia a 8 km ai poli e 20 km all'equatore) si hanno ripercussioni a livello climatico.
A quelle altezze i forti venti trasportano la cenere vulcanica a diversi chilometri dal sito dell'eruzione, fino a creare una sorta di velo, esteso su una vastissima area.

Il velo di cenere e gas può restare sospeso in atmosfera per periodi anche molto lunghi causando una diminuzione della radiazione solare assorbita dal pianeta.
A tal proposito ti consigliamo di leggere l'articolo riguardante il legame tra attività vulcanica e clima.

Una colonna di fumo può restare sostenuta fino a che la sua densità è inferiore a quella dell'aria circostante.
Al variare delle condizioni la colonna può collassare e formare una devastante nube piroclastica.


colonna di fumo vulcano
Fonte immagine

Ogni settimana eruttano sempre nuovi vulcani ?

Iscriviti gratuitamente e ricevi per email un aggiornamento settimanale sui vulcani attivi del pianeta:


Aggiornamento settimanale


Torna su