Tu sei qui:

RIFT



Nella seguente pagina sono descritti i Rift più importanti presenti sulla superficie terrestre.






Fossa Renana


La Fossa Renana , detta anche Fossa dell’alto Reno, è larga circa 40 km, lunga circa 300 km ed è situata nella Germania meridionale chiusa dalla Selva Nera ad est e dai monti Vosgi ad ovest. In passato, diverse faglie normali hanno fratturato il territorio creando un serie di graben. Attualmente la Fossa Renana altro non è che un enorme rift continentale dove la fossa stessa rappresenta l’intero graben e i monti Vosgi e la Selva Nera rappresentano i suoi horst. In questa lunga spaccatura scorre il fiume Reno.




Lago Bajkal


Il Lago Bajkal (profondo oltre 1000 m), situato nel sud – est della Russia, rappresenta il rift continentale più profondo al mondo. Delinea il margine divergente presente tra la Placca Euroasiatica e la Placca Amur.
Il rift del Lago Bajkal risulta veramente attivo dal punto di vista sismico e nel sistema di faglie dell'area, vi sono alcune faglie trascorrenti. L’attività vulcanica, tipica dei grandi rift, è stata riscontrata in prossimità dello stesso lago.

L’origine delle forze divergenti che hanno innescato la formazione del rift sono sconosciute. Si pensa che siano dovute alla collisione (e subduzione) della Placca Indiana con la Placca Euroasiatica. La placca Indiana, scivolando al di sotto della Euroasiatica, starebbe “tirando” con sé la crosta continentale euroasiatica (fenomeno noto come roll – back) provocando quindi lo stiramento e la fatturazione della crosta stessa.




Rift di Terceira


Il Rift di Terceira è situato nel Oceano Atlantico, è lungo centinaia di chilometri e si estende dalla tripla giunzione della Azzorre (presente a nord-ovest) alla Faglia Gloria (presente a sud-est). Delinea in parte il margine presente tra la Placca Euroasiatica e la Placca Africana.




Rift Valley Africana


La Rift Valley Africana varia in larghezza dai 30 ai 100 km e in profondità da qualche centinaio a parecchie migliaia di metri. Si è creata dalla separazione delle placche tettoniche (africana e araba) che iniziò 35 milioni di anni fa, e dalla separazione dell'Africa dell'est dal resto dell'Africa (processo iniziato da 15 milioni di anni).
Essa si estende dall'estremità inferiore della faglia trasforme del Mar Morto (quindi presso il Mar Rosso) sino al centro del Mozambico dove si dirama in due direzione (est e sud) nell'area nota come Triangolo di Afar.
Nella diramazione est, la Rift Valley ha formato il Golfo dell’Aden e si estende verso est tramite la dorsale dell’Aden. Nella l’intera Rift Valley Africana sono presenti sistemi di faglie normali. L'attività geologica ha causato un assottigliamento della litosfera fino ad uno spessore di 20 km (per i continenti lo spessore tipico è di 100 km).




Fonti


http://it.wikipedia.org/wiki/Fossa_Renana
http://en.wikipedia.org/wiki/Baikal_Rift_Zone
http://en.wikipedia.org/wiki/Terceira_Rift
http://it.wikipedia.org/wiki/Rift_Valley

Torna su