Tu sei qui:

Terremoto nel Mugello: paura e danni ad alcuni edifici



Nella serata di domenica 08/12/2019 ha avuto inizio una sequenza sismica nell'area del Mugello, regione storica nel cuore dell’Appennino tosco-emiliano a circa 25 km a nord di Firenze, che non credevamo potesse evolvere in questo modo.


terremoto del mugello


Spesso capita che realizziamo approfondimenti su determinate sequenze sismiche che poi, per fortuna nella maggior parte dei casi, terminano senza destare ulteriori preoccupazioni.

Eppure questa volta gli abitanti nella provincia di Firenze (ma non solo) sono stati svegliati in piena notte, precisamente alle 04.42 del 09/12/2019, da un evento sismico "più forte del normale".
Un terremoto di magnitudo 4.5 con epicentro a 6km da Barberino di Mugello e ipocentro a 9 km di profondità abbastanza intenso da far riversare la gente per strada e addirittura provocare alcuni danni alle abitazioni.

La sequenza sismica si è ulteriormente intensificata e pare che in meno di 24 ore l'INGV abbia rilevato oltre 100 scosse.


terremoto mugello 2019


Oltre al fatto di essere un'area prossima a grandi città come Firenze (perciò avvertibile da un maggior numero di persone) la preoccupazione principale risiede nel fatto che in passato la stessa zona è stata colpita da due forti terremoti:

  1. Magnitudo 6.0 nel 1542
  2. Magnitudo 6.4 nel 1919

Quest'ultimo in particolare, avvenuto 100 anni fa, risulta essere uno dei più forti eventi mai avvenuti nell’Appennino settentrionale nonché capace di far ingenti danni sia nella provincia di Firenze che nel versante romagnolo dell’Appennino.
Per quanto riguarda l'attività sismica più recente qualcuno di voi ricorderà che nel 2008, a pochi chilometri dallo sciame attuale, vi fu un terremoto della stessa identica magnitudo.

Il terremoto di magnitudo 4.5 è stato generato da una faglia normale del Mugello, ovvero da una sorgente sismica presso la quale, in caso di terremoto, si osserva uno scivolamento del blocco di roccia verso il basso rispetto all'altro.
In parole povere si tratta della stessa tipologia di faglie che hanno generato la crisi sismica del 2016 nel Centro Italia.


faglia del mugello


Insomma sono anni che il Mugello è interessato da sequenze sismiche anche di una certa intensità che non hanno poi prodotto terremoti catastrofici.
Un evento di modesta intensità come un magnitudo 4.5 suggerisce però molta prudenza perché ogni area ha i suoi tempi geologici.

Vuoi ricevere una notifica quando avviene un forte terremoto in Italia o nel mondo ?


Scarica gratuitamente sul tuo cellulare Telegram, una delle app di messagistica più famose al mondo e iscriviti al nostro canale telegram.
Se avverrà un terremoto in Italia con magnitudo maggiore di 3.4 o maggiore di 5.9 ma con epicentro in un altro luogo del pianeta riceverai un messaggio sul canale Telegram di Mapsism.
Il canale è un gruppo in cui ricevere i nostri avvisi in maniera anonima, sicura e gratuita.


Clicca qui per seguirci su Telegram


Torna su