Tu sei qui:

La lava blu del vulcano Kawah Ijen: un fenomeno veramente unico !



Nell'estremità orientale dell'isola di Giava (in Indonesia), nel complesso vulcanico Ijen, ogni notte succede qualcosa di veramente incredibile.
Il complesso è costituito da un insieme di piccoli stratovulcani dislocati all'interno e lungo il bordo della caldera Kendeng ma il misterioso fenomeno della lava blu si verifica solo in un punto preciso dell'enorme depressione vulcanica.


lava blu kawah ijen


Sull'orlo occidentale della caldera è infatti presente il Kawah Ijen, un cratere storicamente attivo che alla luce del giorno si caratterizza per le pittoresche acque turchesi del suo lago vulcanico ma che di notte, al calar del sole, quando l'oscurità avvolge tutto, la lava del cratere assume un'insolita colorazione blu.
Dal terreno tra l'altro è possibile osservare talvolta fiamme altissime causate dall'elevata concentrazione di gas vulcanici potenzialmente letali.

Da cosa hanno origine le famose fiamme blu del Kawah Ijen?

L'affascinante fenomeno è causato dal gas solfureo (zolfo) che emerge dalle fessure presenti nel terreno con temperature fino a 500° C.
Parte del gas condensa invece in zolfo liquido che si riversa lungo i pendii dando origine a un vero spettacolo naturale.
Ovviamente le fiamme blu si formano anche al di sopra della lava ("ricca di zolfo") che di giorno appare rossa e di notte blu elettrico.

Da quando numerosi servizi fotografici hanno immortalato le spettrali fiamme blu dello Ijen, il numero di turisti che visitano la zona ogni anno è aumentato in maniera vertiginosa.
Ad oggi il complesso Ijen è sicuramente per fotografi e appassionati uno tra i vulcani più ambiti !

Recarsi sul cratere Kawah Ijen è certamente possibile ma per questioni di sicurezza è consigliabile portare con sé maschere antigas e altre specifiche protezioni.
Ne sa qualcosa chi ha ad esempio hai mai scalato lo Stromboli per poi ritrovarsi sulla vetta in controvento rispetto ai fumi del vulcano.


Comunque per raggiungere il cratere, posto a circa 2.883 m di altitudine, è previsto un percorso di trekking dalla durata di circa due ore.
La fatica è certamente ripagata dalla particolarità dei paesaggi del luogo, meravigliosi anche di giorno !
Pensate alle acque turchesi del lago vulcanico presente nel cratere Kawah Ijen, che ne fanno il lago acido più grande al mondo, o alle sfumature gialle del terreno causate dalla presenza dello zolfo.


miniera di zolfo del cratere kawah ijen


Il cratere è infatti un enorme miniera di zolfo a cielo aperto dove ogni giorno i minatori, cercando di evitare le acque mortali del lago, percorrono sentieri lunghi anche 3 km trasportando carichi pesanti 70 - 90 kg.


lago vulcanico acido del cratere kawah ijen


Insomma la lava blu è veramente un fenomeno incredibile e questo cratere indonesiano è uno dei quei luoghi del pianeta da visitare assolutamente !

Che dire... Wow !


Fonte articolo:
https://geology.com/volcanoes/kawah-ijen/

Ogni settimana eruttano sempre nuovi vulcani ?


Iscriviti gratuitamente e ricevi per email un aggiornamento settimanale sui vulcani attivi del pianeta. Scoprirai quante volte hanno eruttato da inizio anno, se l'attività vulcanica è in aumento e molto altro ancora !

Aggiornamento settimanale


Torna su